PIDOCCHIO MON AMOUR (CAPITOLO 3): la ricerca del metodo alternativo….

Con il passare degli anni ho constatato che la cosiddetta “epidemia del pidocchio” non accennava a diminuire né in casa mia né tanto meno negli ambienti social dei miei figli: campi da calcio, piscine scuole e oratori. Quindi con la determinazione che mi contraddistingue ho deciso di “prendere il toro per le corna”, di non soccombere ma di combattere ad armi pari.

E’ iniziato un vero e proprio studio del pidocchio alla ricerca delle origini, dei perché e soprattutto di tutto quello che potevo fare per vincere non solo la battaglia ma tutta la guerra. Direi che con tutto il materiale raccolto potrei benissimo redigere una tesi di laurea.

Ho cercato metodi alternativi per evitare di bruciare definitivamente i capelli dei miei figli con prodotti chimici che, perfetti se usati una volta, ripetuti all’infinito rischiano di lasciare le povere testoline prive di capelli sani . Ho iniziato a buttarmi sul biologico e sulle essenze spalmando tutte le mattine i miei bimbi con oli essenziali dagli odori improbabili fino a quando, almeno i primi due più grandi sono entrati in rivolta rifiutandosi di farsi ungere giornalmente. Ho provato tante qualità di shampoo: preventivo, curativo, mantenitivo. Ho scoperto balsami per tenere unti i capelli nella speranza che il pidocchio trovando un ambiente ”scivoloso” non riuscisse ad attaccarsi alla cute con il risultato però di mandare in giro i bambini così unti che sembravano non lavare i capelli da settimane. Ho studiato il ph della pelle acido, basico cercando di capire quale fosse il migliore per rendere l’ambiente sfavorevole… Insomma le ho davvero provate tutte sfinendo i miei poveri bimbi alla ricerca della soluzione perfetta. C’ero quasi vicina lo sentivo; avevo studiato troppo per arrendermi..!!

TO BE CONINUED !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi