consigli-di-stile-elena-colombo-consulente-immagine-shopping-consigli-pepper-diva-magazine-fashion-style

I consigli di Stile di Elena Colombo: I LOVE PRE-SHOPPING – I sette passi per acquisti felici

“Il migliore modo per conoscere una donna è fare shopping con lei”

(S. Kinsella)

 

Fai spesso shopping e ti capita di rientrare a casa con sacchetti colmi di cose nuove e una strana felicità apparente, che nei giorni seguenti si dilegua sempre più, fino a stemperarsi completamente?

Magari non ti senti pienamente soddisfatta, non indossi ciò che hai acquistato o ti sembra di aver comprato senza senso?

Si?

Allora preparati, perché le Pillole di Stile che stai per leggere saranno più pratiche e meno poetiche del solito, ma spero utili per aiutarti a sapere tutto quello che serve fare prima di recarti a fare shopping.

 

Lo shopping è un’attività che va organizzata.

In anticipo.

Facciamocene una ragione.

 

Ognuno ha il suo metodo, io ti lascio sette suggerimenti che potrai sperimentare a tuo piacimento.

  1. Ripassa il contenuto del tuo guardaroba e fai una fotografia aggiornata di ciò che possiedi. Nell’ultimo articolo ti ho parlato della riorganizzazione del guardaroba, quindi non c’è bisogno di aggiungere altro, giusto?
  2. Prova soprattutto i capi di abbigliamento che usi raramente e chiediti il perché, ponendoti delle semplici domande: “Forse non trovi l’abbinamento adatto? Cosa ti serve per poterlo completare? Cosa ti manca? Cosa vorresti di diverso? Cosa puoi smettere di comprare per apportare un tocco di novità al tuo stile? “.
  3. Redigi una shopping list di cose che ti servono, così saprai cosa stai cercando e dove recarti per effettuare i tuoi acquisti. Annota tutto quello che ti serve. In questo modo potrai avere chiare le priorità da dare agli acquisti, ottimizzare il tempo e gli spostamenti.
  4. Sfoglia le riviste, i social, i blog e i siti internet per trovare ispirazioni, idee e individuare il mood che stai cercando. Trova nuovi indirizzi di stile in cui recarti e se individui negozi interessanti, soffermati a guardare le vetrine, informati sui prezzi e gli orari di apertura, così potrai tenerli in considerazione quando ti servirà.
  5. Stabilisci un budget da spendere. Questo ti aiuterà a gestire meglio le scelte che dovrai fare, a selezionare i punti vendita e a sapere in via preventiva quanto, più o meno, destinare ai singoli elementi della tua shopping list. Se, ad esempio, nella tua lista compaiono le voci: “cappotto, scarpe, maglietta e camicia”, saprai che il budget maggiore sarà investito sul cappotto e non spenderai una “fucilata” per una maglietta. Facile, vero?
  6. Programma il giorno che dedicherai allo shopping e il tempo a disposizione. Questo ti aiuterà a individuare il tour da fare e a porti degli obiettivi raggiungibili. Se hai le idee chiare su cosa stai cercando, gestire i tempi sarà molto più semplice! La fretta è una cattiva consigliera e spesso porta con sé una grande quantità d’ansia, per cui cerca di destinare agli acquisti un tempo ragionevole.
  7. Se ti è possibile, programma lo shopping nei momenti di calma dei negozi. L’ideale sarebbe farlo in un giorno infrasettimanale, ma, se puoi solo il week-end, cerca di andare alla mattina, all’orario di apertura o nell’orario del pranzo. Evita gli orari a ridosso della chiusura. Tu sarai di fretta e le commesse probabilmente avranno tempi più compressi per seguirti.

 

Ok, tutto chiaro, ma di shopping compulsivo, quindi, non se ne parla?

Certo che si!

Alcune volte lo shopping compulsivo può essere una terapia gratificante, solo non lasciarti sedurre e abbandonare dalla sua forza attrattiva, comprando ogni volta che, magari, ti senti “semplicemente” annoiata o “svuotata”.

Lo shopping può essere una vera occasione per ritagliarti del tempo prezioso per te, per radunare le tue amiche e stare un po’ insieme, per scoprire quello che ti piace, per immergerti nelle cose belle e arricchire la tua immagine di nuovi elementi interessanti.

Trova un tempo speciale per farlo.

Usa lo shopping compulsivo per piccoli articoli (ad esempio calze, intimo, profumeria) o spese in negozi low budget.

Cerca di farlo quando hai già esaurito gli acquisti davvero prioritari.

Così salvi budget e puoi permetterti di acquistare più spesso 🙂

Oppure, semplicemente, fallo con consapevolezza 😉

 

Al prossimo articolo.

XOXO

Elena Colombo

www.ecimmagine.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi