Ian Berry e il suo secret garden di denim

Ci sono indumenti storici che, per la loro versatilità e il loro essere diventati ormai di uso comune e radicati nella nostra cultura, non passeranno mai di moda: il tubino nero, la camicia bianca, il blazer blu e, soprattutto, i jeans. I mitici jeans, ormai presenza costante nell’immaginario collettivo e spesso protagonisti di scene di film, videoclip,  e storiche campagne pubblicitarie.

Nati come abiti da lavoro, infatti, i blue jeans hanno da tempo convinto tutti, anche i più sofisticati, e sono entrati a pieno titolo nei guardaroba di tutto il mondo.

E se noi comuni mortali ci limitiamo a indossarli, c’è qualcuno che col denim crea fantasiose opere d’arte e dà vita a scenari suggestivi.

Questo signore risponde al nome di Ian Berry. Inglese, classe 1984, Berry si definisce un “denim artist”, un artista del denim.

Lo lavora, lo modella, ci gioca, fino a renderlo un pezzo d’arte.
I suoi ritratti (qui troviamo quelli raffiguranti Ayrton Senna, Giorgio Armani e Lapo Elkann) a prima vista possono sembrare dipinti in cui prevalgono i toni del blu o fotografie con effetto ciano, ma sono in realtà realizzati accostando e sovrapponendo porzioni di tela denim, opportunamente lavorate per conferire ad ognuna la giusta sfumatura e rendere, alla fine, quel complessivo effetto “pittorico”.

L’ultima fatica di Berry, però, si chiama ‘The Secret Garden’ ed è un’installazione che rimarrà fino alla fine del mese presso il Children’s Museum of the Arts di New York.
Consiste in un grande giardino tutto realizzato in tela jeans proveniente dall’ultimo lotto di Cone Mills, storico produttore che ha abbassato definitivamente la saracinesca nel 2017.

Berry ha preso quell’ultimo lotto e lo ha magicamente reso un suggestivo giardino, un paesaggio tutto blu che sta incantando grandi e piccini.
Tra rampicanti, fiori, coniglietti e farfalle color indaco, a colpire sono soprattutto la creatività dell’interpretazione e la minuziosa cura dei dettagli di questo scenario immaginifico di cui, chi si trova a New York, potrà godere fino al 29 Aprile.

Il Children’s Museum of the Arts, situato nel quartiere di Chelsea, non è altro che lo spazio che la Grande Mela ha dedicato alla diffusione ai più piccoli della cultura artistica e che si ripropone di avvicinare i bambini all’arte dando loro modo di fare arte in prima persona accanto agli artisti che lavorano. Pensando a loro, Ian ha realizzato questo giardino segreto liberamente ispirato alla casa della sua infanzia nello Yorkshire e arricchito da un tocco di Alice nel paese delle meraviglie.

(Tutte le foto dell’articolo, salvo dove diversamente specificato, sono tratte dal sito ufficiale di Ian, in cui potrete trovare tutte le sue opere e installazioni)

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi